SICAM s.r.l.

Calandre

Calandre calde

Le calandre calde SICAM possono essere fornite a 2 o 3 rulli, movimentati da un sistema di alberi cardanici e motori indipendenti, e possono essere a riscaldamento:
– elettrico diretto
– ad olio diatermico riscaldato a mezzo di resistenze elettriche o caldaia a gas

direct electric heating diathermic oil heated by electric resistance or gas boiler

Nelle calandre con sistema di riscaldamento ad olio, SICAM installa gruppi di pompaggio ad alta portata che consentono di mantenere a bassi livelli il delta di temperatura entrata uscita olio dai rulli, al fine di ottenere una perfetta uniformità di temperatura sulla superficie del cilindro per contribuire alla qualità del nontessuto.

CAL1326BDSCN7813

Tale uniformità di temperatura, viene mantenuta anche grazie alla circolazione dell’olio nel cilindro, che avviene ad alta velocità in particolari canalizzazioni.

In accordo con la filosofia dell’azienda, SICAM sceglie attentamente i materiali e i trattamenti dei componenti dei propri macchinari che rispondono nel migliore dei modi alle esigenze tecniche, strutturali e di processo. I cilindri sono realizzati in speciale acciaio fortemente legato che subisce trattamenti tali da permettere di avere un’altissima durezza anche nella profondità del cilindro, oltre che sulla sua superficie, mentre i perni dei cilindri sono ottenuti tramite forgiatura, al fine di non interrompere la continuità strutturale degli acciai e consentire così elevata tenacità.

DSC00038

Calandre per linee di agugliati (come per il Geotessile) costruite con larghezza di lavoro di 8000mm e diametro rulli di 830mm.
Al fine di garantire l’uniformità del dello spessore del nontessuto, SICAM ha implementato soluzioni derivanti dall’esperienza unità all’innovazione.
Dal pannello operatore della macchina è possibile controllare anche la distanza tra i rulli, regolata da appositi martinetti motorizzati, e uno speciale software consente di mantenere la distanza dei rulli costante, compensando le variazioni di diamentro dei rulli dovute alla temperatura; inoltre le calandre calde SICAM sono provviste di un dispositivo di compensazione della flessione a mezzo tecnica cross axis o bombé fisso o variabile.

Le calandre calde SICAM, grazie alla particolare durezza dei loro cilindri, riescono a far fronte alle problematiche che possono presentarsi all’interno delle linee produttive al fine di assicurare la continuità produttiva e di minimizzare la manutenzione.

La loro applicazione è infatti particolarmente adatta, ad esempio, nelle linee per la produzione di Geotessile, dove la durezza dei rulli risulta un’arma vincente contro la problematica di eventuali aghi rotti delle agugliatrici presenti sul nontessuto, che in questo caso non provocano interruzioni di produzione e nessun danno ai cilindri delle calandre SICAM. La superficie di tali rulli si mantiene perfettamente piana e integra anche dopo anni di produzione, evitando elevati costi di manutenzione o la sostituzione dei cilindri, e questo risultato è frutto della particolare cura che SICAM ha nella qualità dei propri macchinari, che si traduce in benefici concreti per il cliente.

Calandre in speciale esecuzione sono posizionate a valle di essiccatoi di termo fissaggio o di thermobonding. Particolari canalizzazioni di raccordo tra forno e calandra consentono al materiale di raggiungere la calandra nelle condizioni ottimali di temperatura per ottenere il risultato di calandratura desiderato. Tali calandre sono provviste di particolari dispositivi di regolazione della temperatura che consentono di riscaldare o raffreddare i cilindri secondo le esigenze tecnologiche necessarie.

DSCN6026DSCN6309DSCN6314


Caratteristiche tecniche

Larghezza di lavoro: 1000-4500 mm
Velocità di produzione: 10-500 m/min
Massima temperatura di lavoro: 250 °C
Modalità di riscaldamento: Electrical resistance
Diathermical oil electrical heated or by gas boiler
Pressione di lavoro: 10-20 kg/cm
Geometria dei rulli: cylindrical or bombage shape
Superficie dei rulli: Hardened, Teflon coated, Chromium plated
Durezza dei rulli: induction treatment in the thickness 62 hrc
Dispositivo regolazione distanza tra i rulli: hydraulicall nitriding treatment or pneumatic