SICAM s.r.l.
  • en
  • it
  • zh-hant
  • ru

Forni

RECUPERO ENERGETICO

SICAM ha progettato un efficiente sistema di recupero energetico, che oltre a recuperare l’energia aumenta la produttività del forno. Infatti, sulla base di un brevetto SICAM, si ha un aumento di produttività e redditività del forno grazie al recupero calore dei fumi esausti, convogliati nella testata d’entrata che viene utilizzata come campo caldo aggiuntivo al forno per il preriscaldamento.

IMG_3056IMG_3080

Questa innovazione è applicabile sia su forni SICAM di costruzione ex novo, sia su forni esistenti che siano essi SICAM o di altri costruttori.

Sarà cura dei tecnici SICAM verificare la fattibilità dell’installazione del recupero energetico SICAM su forni fabbricati da altri costruttori.

Quindi tale sistema SICAM per il recupero energetico porta maggiori benefici di efficienza al cliente rispetto alle altre soluzioni sul mercato.

Ai fini di un ottimale equilibrio di ventilazione, una parte dell’aria di circolazione deve essere evacuata e purtroppo tale aria disperde una notevole quantità di energia che in parte potrebbe essere recuperata.

La novità del sistema di recupero energetico Sicam è quella di agire attraverso la combinazione delle due soluzioni tecniche riportate di seguito:

  1. Il sistema di recupero del calore che, forzando l’aria esausta ad attraversare il materiale, lo preriscalda.
  2. L’installazione di tale sistema di recupero del calore nella testata di entrata del forno, recuperando così uno spazio riscaldato che nei forni convenzionali rimane invece inutilizzato.

In questo modo, la lunghezza operativa calda del macchinario è estesa anche alla parte della testata d’entrata (1125mm, che equivale a mezza sezione di forno). Con l’aggiunta al forno dell’innovativo sistema di recupero calore SICAM, i benefici rispetto ad recupero energia tradizionale si traducono nel forno in un aumento della produttività (quindi della velocità) a parità di numero di sezioni (lunghezza) oppure in una riduzione del numero di sezioni (quindi ingombri, consumi e costi) a parità di produttività.

3D CAPPA RECUPERATORE DISEGNO L1125 006 3D CONDOTTI ESAUSTORI 004

L’aria esausta viene aspirata dal ventilatore centrale del forno dai due condotti laterali, distribuita sul materiale che si trova nella testata d’entrata e tale aria attraverserà il materiale, grazie all’aspirazione di una cappa sottostante al materiale e connessa ai due ventilatori esaustori.

In conclusione, la sezione di recupero calore posizionata nella testata d’entrata (brevetto SICAM) preriscalda il materiale e tale posizionamento consente di non “sprecare” la prima sezione del forno in modalità preriscaldamento, come avviene nei forni tradizionali con recupero calore, ma di poterla utilizzare a piena potenzialità. Questo vantaggio può essere interpretato alternativamente come un aumento di benefici di produttività o come una riduzione di ingombri e costi associati a pari produttività.

IMG_5946IMG_5947